Legno

La sua consistenza aumenterà. La sua origine renderà più ricca la sua seconda vita.
Il legno e il Giappone sono inseparabili. Come si può osservare nei Templi Buddisti, soprattutto in campo architettonico, questa loro inseparabilità è profonda, e si può affermare che perfino le decorazioni interne come quelle ranma ecc., nascono dall’identità stessa giapponese, che è amante del legno. Le decorazioni ranma che vi presenta TSURU, sono realizzate in legno di cipresso giapponese. La loro caratteristica è la bellezza delle venature. Quando gli alberi vengono tagliati, si recide la loro prima vita; da lì suol dirsi che si riaccende la loro seconda vita.
Il legno, per il fatto stesso di essere amato dal suo possessore, aumenterà sempre più la sua consistenza.